fbpx

Sovicille

Un paesaggio suggestivo e ricco di memorie storiche

 

In lontananza Sovicille sembra come una piccola isola immersa nel verde dei boschi e delle colline toscane. Sovicille si trova a circa 10 km da Siena e con i suoi 14.376 ettari rappresenta uno dei comuni più estesi della Provincia.

La struttura del nucleo antico di Sovicille a forma di ellittica denota le sue origini etrusche. A dimostrazione di ciò questo popolo, e successivamente anche i romani, fondavano i propri villaggi sullo spartiacque delle colline sia per scopi difensivi che per evitare inondazioni e epidemie.

Il centro storico di Sovicille ha preservato le dimensioni orginarie del 1300 senza espandersi ulteriormente, perchè nel corso dei secoli ha subito guerre, incendi e numerose pestilenze.

Al di sotto del paese esistono alcuni cunicoli scavati nella roccia in epoca medievale concepiti come vie di fuga secondarie per sfuggire agli assedi. Al posto del Monumento ai Caduti, fino agli anni ’20 esisteva un pozzo-cisterna per l’approvvigionamento idrico del paese. I negozi, fino alla metà del secolo scorso, erano stalle per asini e mulini, poichè Sovicille era un paese di carbonai, boscaioli e barrocciai.

Il patrimonio storico-artistico del territorio è di assoluto rilievo e può vantare un’ampia presenza di pievi romaniche, abbazie e castelli che punteggiano il suo paesaggio boschivo e collinare. Il comune di Sovicille vanta anche, in Toscana, il numero più elevato di borghi medievali (circa 55) di cui alcuni scomparsi, altri ridotti a case coloniche, altri ancora conservati fino ad oggi senza rimaneggiamenti.

La frazione di San Rocco a Pilli rappresenta la località più popolosa di Sovicille. Quest’area si è notevolmente estesa negli ultimi decenni lungo le pendici della collina sulla quale svetta il campanile della chiesa parrocchiale. Il paese di era inizialmente sviluppato lungo l’antica strada che metteva in comunicazione Siena con Poggio Civitate e a Roselle.

Sulla cima di San Rocco si erge la chiesa di San Bartolomeo, che ha avuto una toria molto travagliata alternando tra chiusure e restauri. Oggi però è stata finalmente riaperta al culto.

Continua con la scoperta del Chianti…

Pievasciata

Pievasciata

Pievasciata Un connubio tra natura e artePievasciata è un piccolo borgo che si trova nel comune di Castelnuovo Berardenga, in provincia di Siena. Il borgo nacque con la fondazione della Pieve nel X secolo, intitolata a santa Maria ad Sciatam o Ischiatam, appellativo...

Pieve Romanica di San Polo in Rosso

Pieve Romanica di San Polo in Rosso

Pieve Romanica di San Polo in Rosso Le sue forme ricordano uno strano connubio fra sacro e militarescoDi grande interesse artistico è la pieve di San Polo in Rosso, menzionata già avanti il Mille come proprietà della famiglia Firidolfi, poi Ricasoli. Nonostante i...

Radda in Chianti

Radda in Chianti

Radda in Chianti Una località conosciuta per la sua atmosfera suggestiva e i suoi panorami meravigliosi Radda in Chianti è uno spettacolare borgo medievale racchiuso da possenti mura difensive, situato sulla cima del colle che divide le valli di Arbia e Pesa. Al suo...